2015 - Casciana Terme Lari (PI) - Nuovo Polo Scolastico
Concorso di progettazione per la realizzazione di un nuovo polo scolastico, comprendente scuola dell'infanzia, scuola primaria e scuola secondaria

ENTE PROMOTORE: COMUNE DI CASCIANA TERME LARI (PI)
SITO: Lotti A, B e C

ANNO: 2015


dimensioni reali
LOTTO A


dimensioni reali
LOTTO A

LOTTO A - TERRAZZE E AGGETTI VISTA PAESAGGIO
Il lotto A è caratterizzato da una forma molto allungata e stretta, disposta longitudinalmente sulla direzione est ovest e trasversalmente sulla direzione nord sud. Il lotto è caratterizzato da una discreta pendenza, e nella parte centrale presenta un dislivello di circa 15 m. Analizzate queste caratteristiche si sono concepite le scuole come blocchi separati l’uno dall’altro, ma tutti paralleli e con l’affaccio principale rivolto verso est, in quanto questa è la direzione migliore per l’illuminazione delle aule scolastiche. Nonostante il dislivello, le scuole sono disposte all’interno del lotto in maniera tale da avere tutte l’accesso sullo stesso livello. Il terreno circostante le scuole è stato poi rimodellato con numerosi terrazzamenti di direzione trasversale al lotto, che con una combinazione giocosa di pieni e vuoti, di pareti e di discese, creano un sistema di giardini in cui i bambini possono giocare.

dimensioni reali
LOTTO B

dimensioni reali
LOTTO B

LOTTO B - DISLIVELLI PROTETTI DAL VERDE
Il lotto B è caratterizzato da una forma curva abbastanza compatta, disposta longitudinalmente sulla direzione est ovest e trasversalmente sulla direzione nord sud. Il lotto è poi caratterizzato da una pendenza moderata, che nella parte centrale presenta un dislivello di circa 10 m, aumentando però in corrispondenza dello spigolo sud-est. Analizzate queste caratteristiche si è deciso di creare un unico blocco contenente tutti gli accessi alle scuole, da cui partono poi numerosi bracci che seguono l’andamento curvo del lotto. Si è scelto di assecondare anche le pendenze del lotto: gli accessi alle singole scuole sono infatti situtati tutti su livelli diversi, benché collegati. Nonostante siano disposte ciascuna su una direzione diversa, tutte le scuole sono state concepite in modo tale che i loro affacci principali siano rivolti il più possibile ad est e ad ovest. Tutto è quindi pensato per adattarsi il più possibile al lotto. Anche il terreno circostante le scuole è stato lasciato il più possibile inalterato, venendo solo scavato leggermente nei cortili presenti tra i vari bracci, così da isolare visivamente e acusticamente questi spazi dalla vicina strada statale, che si trova su una quota differente. La strada è stata poi schermata il più possibile con l’ausilio del verde.

dimensioni reali
LOTTO C

dimensioni reali
LOTTO C

LOTTO C - SOVRAPPOSIZIONI SALVASPAZIO
Il lotto C è caratterizzato da una superficie ridotta di forma trapezoidale, i cui lati sono allineati in maniera abbastanza precisa con le direzioni dei punti cardinali. Il lotto è poi caratterizzato da una pendenza molto moderata nella metà situata verso est (circa 4 m di dislivello), e da una molto forte nella metà ovest (circa 10 m di dislivello). Analizzate queste caratteristiche si sono pensate le scuole come tanti blocchi separati, sfruttando però il forte dislivello della parte ovest del lotto per “sovrapporre” due scuole ed ottimizzare l’utilizzo dello spazio, cosa necessaria con una superficie totale così ridotta. Gli accessi sono quindi tutti collocati su livelli diversi, uniti da un percorso carrabile-pedonale che addolcisce la pendenza del terreno nella parte ovest del lotto. Gli affacci principali sono tutti rivolti ad est. Il terreno circostante le scuole è quindi lasciato sostanzialmente inalterato, essendo le scuole ad adattarsi a questo ed alle sue pendenze e non il contrario.

dimensioni reali
LOTTO A+B+C